La libertà espressiva nelle danze Sevillanas del Flamenco

La libertà espressiva nelle danze Sevillanas del Flamenco

A Siviglia come ben tutti sanno, il ballo popolare più noto è il Flamenco, le Sevillanas sono stili di quattro danze, presenti all’interno della cultura spagnola, con caratteristiche simili al Flamenco ma non facenti parte di esso al 100%.

Nelle culture passate venivano spesso utilizzate in ricorrenze, ma celavano nel loro svolgimento anche funzioni secondarie (oltre a quella di divertire le persone), venivano utilizzate dalle famiglie in ambito sociale per “conoscere” un nuovo ragazzo o una nuova ragazza che fossero legati sul piano amoroso con un membro della famiglia.

Oppure più semplicemente svolgevano una funzione di “incontro” per nuovi spasimanti alla ricerca di un nuovo amore.

Il corteggiamento era quindi il vero protagonista che stava alla base del tutto… 

Le Sevillanas vengono come già esplicato, strutturate su 4 balli nel seguente modo:

  • il primo passaggio: è il vero e proprio incontro fra la dama ed il cavaliere nel ballo, l’uomo quindi (trattandosi di una pantomima di un corteggiamento), in questo frangente cerca di dimostrare tutta la sua virilità e mascolinità attraverso la danza, la dama in risposta, ha il compito di far trasparire femminilità ed eleganza, senza cadere ovviamente nell’esagerazione, contenendo quindi la passionalità su un livello costante ma moderato.
  • il secondo: raffigura sempre per mezzo della danza l’approccio stretto tra dama e cavaliere, qui è dove (come ad esempio nella rumba afro cubana), nasce il vero e proprio corteggiamento che culmina solitamente con il contatto fisico dei due (attraverso solitamente un abbraccio).
  • il terzo: qui la pantomima si trasforma in litigio, soprattutto grazie all’utilizzo dello sbattere dei piedi dei danzatori sul pavimento, più i ballerini sono in gamba, più si intuirà la rappresentazione della rabbia e della lite.
  • il quarto ed ultimo passaggio: qui è la fase di riappacificazione, ed infine di conquista, nella quale l’amore e la passione prevalgono su tutto ciò che prima è stato.

La contaminazione Flamenca nei balli delle Sevillanas

Col passare del tempo e con l’avvento del Flamenco su tutto il territorio spagnolo, le Sevillanas iniziarono ad assorbire in maniera crescente gli usi e costumi di questa raffinata arte gitana, tanto da rimanerne completamente contaminate anche sotto l’aspetto musicale, senza però mai finire per mescolarsi completamente ad esso, ma mantenendo una sorta di distinzione artistica e di significato.

Esse sono composte da musica avente ritmi ternari, significa quindi o su 3/4, oppure su tempi di 6/8; l’accento musicale è distribuito o sul primo o sul quarto tempo e la melodia musicale si sviluppa su frasi da sei tempi.

Le Sevillanas sono danzate oggi in tutte le più importanti regioni spagnole, costituiscono la parte giocosa e festosa di tutto il folklore del ballo Flamenco, la loro danza è costituita da gruppi di due ballerini (in coppia anche tra sessi medesimi) e vengono utilizzate soprattutto per le feste folkloriche della città di Siviglia (da qui appunto il nome Sevillanas); è probabilmente il ballo che più caratterizza lo stile e l’appartenenza alla città andalusa.

I particolari che distinguono le Sevillanas dal Flamenco sono molti e sono anche abbastanza visibili persino ad occhi inesperti, esse infatti:

  • Hanno un tempo basato sulla continuità dello stesso in senso lineare, senza cambiamenti o variazioni dello stesso mentre la musica viene riprodotta dai musicisti, come avviene invece nel Flamenco (molto più improvvisato). Nelle Sevillanas vi è una canonicità ritmica di base che tende si ad aumentare, ma sempre in un’unica direzione, ma costantemente. 
  • Idem per i danzatori che seguono una danza prestabilita anche sul livello coreografico, soprattutto per i passaggi, che nelle Sevillanas appaiono come una sorta di rito da seguire per tutti coloro che stanno partecipando al ballo.
  • Sul piano musicale: ne esistono di differenti tipologie, con differenziazioni anche per quanto riguarda la musica ed i contenuti, questo anche a seconda del punto d’origine o scuola di appartenenza; le più conosciute sono le seguenti: Rocieras (legata a contenuti ecclesiastici), Biblicas (legati a contenuti degli scritti biblici), Corraleras (legate alla tradizione dei cortili popolari) e Boleras (con tipici riferimenti alla scuola Bolera). 

La cosa più spettacolare dei balli Sevillanas è di certo rappresentata dal fatto che sono un danze folkorico-popolari, adatte a tutti e particolarmente personalizzabili sotto l’aspetto tecnico ed esecutivo, pur seguendo dei passaggi coreografici prestabiliti; le Sevillanas risultano quindi essere uno dei balli folklorici dall’espressione più libera.